Allegri: scudetto non è ancora vinto

"Dobbiamo fare i complimenti ai ragazzi per la vittoria e per non aver subito. Non è facile giocare contro l'Atalanta, che è una grande squadra, molto fisica ed è difficile da battere. I numeri che stiamo facendo sono importanti, ma non abbiamo ancora vinto niente. Dobbiamo pensare alla prossima sfida". Così Massimiliano Allegri, a Premium sport, dopo la vittoria sull'Atalanta. "Dobbiamo vivere questo finale di stagione in modo sereno - prosegue - con entusiasmo, ma senza esaltarci. Non possiamo permetterci dei passi falsi, perché il Napoli è ancora lì", aggiunge il tecnico prima di affrontare il tema Champions: "Quale squadra non voglio incontrare? Sono otto anni che prendo il Barcellona, spero in un anno di riposo. La squadra favorita è il Real Madrid, perché sta crescendo tecnicamente e fisicamente e in Liga non ha più chance di vincere", chiude Allegri che fa "i complimenti alla Roma per il passaggio del turno. Per il calcio italiano è un risultato molto importante".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ronciglione

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...